Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Versailles comprerà anche la tela?

Un dipinto di Le Brun da Artcurial a 150-200mila euro

Charles Le Brun «Ritratto di Charles Perrault» (1670 circa)

Un «Ritratto di Charles Perrault» (1670 ca) per mano di Charles Le Brun, stimato 150-200mila euro e «scomparso» da secoli, è battuto all’asta da Artcurial il 13 novembre. Lo scorso 21 marzo la casa parigina aveva già venduto il pastello che Le Brun realizzò in preparazione del ritratto e che la Reggia di Versailles aveva acquisito per le sue collezioni sborsando 91mila euro. Ora è la volta dell’olio su tela (135,50x97,50 cm), indicato negli inventari che lo scrittore di favole aveva realizzato nel 1672.

Nel 1663 Perrault fu nominato segretario della Petite Académie, l’istituzione responsabile della politica culturale del re Sole, mentre all’epoca Le Brun era già il primo pittore del re. I due uomini strinsero così rapporti di lavoro e amicizia. Le Brun ritrasse lo scrittore in abiti sfarzosi, circondato da opere d’arte, mentre alle sue spalle figurano volumi di autori classici e si intravede una tela di Poussin.

Il ritratto viene disperso nell’ambito di un’asta d’arte antica e del XIX secolo, in cui figurano altri due quadri rari: un «Ritratto di Carlo V» attribuito a Jan Cornelisz Vermeyen (120-150mila euro) e «Stallone arabo palomino spaventato da due felini» (49,50x60 cm) di Théodore Géricault, che ha la stima più alta in catalogo, 600-800mila euro.

Luana De Micco, da Il Giornale dell'Arte numero 391, novembre 2018


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012