Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Il Giornale delle Mostre

Il diario di Kertész

A Palazzo Ducale di Genova oltre 180 fotografie del maestro ungherese

André Kertész, «Nuotatore sott'acqua, Esztergom, Ungheria», 1917 Ministère de la Culture et de la Communication / Médiathèque de l’architecture et du patrimoine / Dist Rmn © Donation André Kertész

Genova. S’inaugura il 24 febbraio, nel Sottoporticato di Palazzo Ducale, «André Kertész. Un grande maestro della fotografia del Novecento», mostra a cura di Denis Curti che fino al 16 giugno riunisce oltre 180 immagini del maestro ungherese (Budapest 1894-New York 1985), trasferitosi a Parigi nel 1925, dove fu amico dei massimi artisti del tempo. Per Cartier-Bresson era il maestro della fotografia contemporanea («Qualsiasi cosa noi facciamo, Kertész l’ha fatto prima») eppure, trasferitosi nel 1936 a New York, Kertész non ottenne mai, se non alla fine della vita (e più ancora dopo la morte), i riconoscimenti che avrebbe meritato per le sue immagini atemporali, silenziose e poetiche, non ascrivibili ai grandi percorsi della fotografia sperimentale né alla fotografia d’impegno sociale e politico. Perché «la mia fotografia, ripeteva, è un diario intimo». 

PALAZZO DUCALE DI GENOVA



Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 383, febbraio 2018


Ricerca


GDA luglio/agosto 2018

Vernissage luglio/agosto 2018

Vedere a ...
Vedere in Puglia 2018

Vedere in Sicilia 2018

Vedere in Trentino 2018

Vedere in Friuli Venezia Giulia 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012