Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 22 febbraio 2018

L'opera di Santiago Sierra sui detenuti politici in Spagna ritirata dalla fiera ArcoMadrid. Foto: Europa Press

Venti di censura su Arco. Fa discutere ad ARCOmadrid, la fiera dell’arte contemporanea in corso nella capitale spagnola, la rimozione dell’opera di Santiago Sierra dedicata ai prigionieri politici nella Spagna odierna. [El País]

Nel mondo

Berlino, doppio regalo. I musei statali di Berlino ricevono in dono due dipinti, un’opera di Max Beckmann e una dell’impressionista Hans Purrmann. Saranno presentate al pubblico il prossimo 13 marzo. [Tagesspiegel]

Madrid, la collezione Fontanals Cisneros alla Tabacalera. La donazione di una cospicua parte della collezione Ella Fontanals-Cisneros permette di riconvertire la Tabacalera di Madrid in un nuovo polo di attrazione culturale, che dovrebbe aprire entro il 2020. [El País]

Una teiera d’oro. Comprata al mercatino per 15 sterline perché scheggiata, una teiera d’epoca si rivela essere una delle prime porcellane giunte in America dal Vecchio Continente. Il Metropolitan Museum di New York la compra per 575mila sterline. [Daily Mail]

Alexia Leleu non fa rimpiangere il nonno. Il «Figaro» dedica una pagina alla seconda vita della Maison Leleu, impresa dedita al design a conduzione familiare, rilanciata in grande stile dalla nipote del fondatore. [Le Figaro 21-2]

Teatro più caro del previsto. Ha riaperto lo scorso ottobre dopo sette anni di lavori di risanamento, ma i conti del Teatro dell’opera di Berlino segnano un rincaro delle spese pari a 39,4 milioni di euro (10% in più rispetto al budget iniziale). [Frankfurter AZ]

In Italia

Monterchi, nuova sala audiovisivi per il museo che ospita la Madonna del parto di Piero della Francesca. Sabato 24 febbraio verrà riaperto lo spazio museale che ospita il capolavoro di Piero della Francesca, dopo la chiusura di un mese dovuta ai lavori di riqualificazione della sala audiovisivi, costati intorno ai 50mila euro. [Arezzo notizie]

Il Maaxi onora la memoria di Aldo Moro
. Un istallazione di Francesco Arena che riproduce in legno la cella di 3,24 metri quadrati dove Aldo Moro fu tenuto prigioniero dalla Brigate rosse nel 1978, sarà esposta, con ingresso libero dal lunedì al venerdì,  nella galleria che ospita la collezione permanente del museo romano, dal 16 marzo al 9 maggio, la durata esatta della prigionia dello statista italiano. [Ansa]

Reinventare Venezia. Un servizio speciale di Gian Antonio Stella, con interventi dello scrittore veneziano Tiziano Scarpa e del presidente della Biennale Paolo Baratta, racconta Venezia com’è oggi, una città che si sta trasformando in un parco turistico dalle caratteristiche uniche, nel bene e nel male. [Sette]

Manca una legge contro i bagarini della cultura. Dalle mostre al teatro, per non parlare dei concerti: grazie alle rivendite online il fenomeno del bagarinaggio culturale sta raggiungendo livelli allarmanti, soprattutto nei confronti dei clienti stranieri. L’informatica comincia a produrre alcune risposte, ma è dal punto di vista legislativo che siamo ancora troppo indietro. [la Repubblica]

Napoli, turisti e clan. Doppia pagina del «Fatto» per raccontare la piccola rinascita culturale di Napoli, con visitatori in crescita e boom del cinema (400 pellicole girate in città in due anni). La camorra per una volta, passa in secondo piano. [il Fatto Quotidiano]

L’ex politico inglese che salverà la Certosa. Avvalendosi di una legge del 2004, mai applicata prima, che permette di dare in gestione a soggetti privati i beni culturali immobili dello Stato in cambio di un canone, l’inglese Benjamin Harnwell ha preso in gestione il monastero di Trisulti (Frosinone), e spiega in un’intervista come vuole intervenire. [la Repubblica]

Un fumetto per avvicinare i ragazzi ai musei. Il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini ha presentato a Roma una graphic novel, pubblicata nella collana «Fumetti nei musei» voluta dal Mibact, che racconta i musei Reali. Le tavole sono in mostra all’Istituto di Grafica di Roma. [Corriere della Sera]

Nuova sede, nuova fiera, nuovo spirito. Il nuovo direttore della fiera milanese «Tempo di Libri» illustra in un’intervista le numerose novità della seconda edizione, profondamente ripensata dopo gli alti e bassi dello scorso anno, che si terrà a partire dall’otto marzo a Fieramilanocity. [Il Giornale]

Dieci anni di Bottari Lattes. «Dalle colline del buon vino, la nostra missione è produrre cultura a 360 gradi»: così Adolfo Ivaldi, presidente della Fondazione Bottari Lattes, che in occasione del suo decimo anno di vita ha esteso i suoi interessi dalla letteratura anche all’arte e alla fotografia. [la Repubblica]

Francesco Martinello, edizione online, 22 febbraio 2018


Ricerca


GDA settembre 2018

Vernissage settembre 2018

Vedere a Matera 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012