Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Un «Achrome» inedito ad Anversa

L'opera riscoperta di Manzoni andrà all'asta il 20 marzo

Il retro dell'«Achrome» ritrovato

Anversa (Belgio). La casa d’aste Bernaerts presenta nella sua vendita del 20 marzo di «Maestri moderni» un «Achrome» di Piero Manzoni del 1958 inedito (tela grinzata e caolino di 30x24,5 cm), nella sua cornice originale, che reca al verso la data e la firma dell’artista. L’opera fu donata dal suo autore all’inizio degli anni Sessanta all’artista di Anversa Guy Vandenbranden, che poi la vendette al proprio psichiatra, T. Piron, i cui eredi ora hanno dato incarico alla casa d’aste belga di venderla. Le stime sono comprese tra 300 e 400mila euro. Il quadro è stato autenticato lo scorso mese da Rosalia Pasqualino di Marineo della Fondazione Manzoni, che lo includerà nel catalogo dell’artista, in preparazione. L’asta «Modern masters» si tiene negli stessi giorni di altre due vendite di Bernaerts: una di opere su carta e una di design. Le esposizioni delle tre vendite sono aperte dal 15 al 18 marzo.

Bernaerts

Vittorio Bertello, edizione online, 28 febbraio 2018


Ricerca


GDA settembre 2018

Vernissage settembre 2018

Vedere a Matera 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012