Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie


Giorno per giorno nell'arte | 17 marzo 2018

Itzhak Zarug. Cortesia The Times

Crollano le accuse per uno dei maggiori raggiri della storia del mercato dell’arte. Le rivelazioni di un testimone dell’accusa spingono i giudici a ritenere autentiche le opere d’avanguardia russa immesse sul mercato da Itzhak Zarug, mercante d’arte sotto accusa per aver venduto falsi per 3 miliardi di sterline. [The Times]

Nel mondo

Le ambizioni di Mosca nell’arte. Un servizio presenta il cantiere del centro d’arte contemporanea progettato da Renzo Piano a Mosca, a poca distanza dal Cremlino. Uno spazio espositivo e un luogo pubblico di produzione d’arte più grande persino della Tate di Londra. [La Stampa]

Banksy per Zehra. Il celebre writer britannico Banksy ha realizzato un nuovo murales a Manhattan dedicato al Zehra Dogan, pittrice curda arrestata da Erdogan per le sue opere che contestavano le azioni militari di Ankara. [Corriere della sera]

Tate e teatro per l’ambiente. Il National Theatre e la Tate Modern di Londra lanciano un’iniziativa per ridurre la produzione di rifiuti plastici offrendo ai visitatori bottiglie d’acqua ricaricabili gratuitamente. [The Guardian]

Gli sposi di Rembrandt. Terminati i restauri andranno in mostra assieme al Rijksmuseum di Amsterdam nel 2019, in occasione dell’anno di Rembrandt, le due tele del 1634 acquistate congiuntamente da Olanda e Francia con la clausola di non separarle mai. [Il Giornale]

Il Salone del disegno di Parigi. Saranno più di 25 i musei e le istituzioni parigine, e 39 gallerie internazionali, che prenderanno parte al Salon du Dessin di Parigi, con un buon numero di opere di italiani presenti. [Il Giornale]

In Italia


Una vita tra collezioni e collezionisti. Doppia pagina per l’intervista di Francesca Bolino ad Alberto Bolaffi, nipote del fondatore dell’omonima società torinese, specializzata in numismatica, filatelia, autografi ed edizioni d’arte. [La Repubblica]

Infinito Experience.
Si inaugura già ad aprile, per celebrare i 200 anni dalla composizione della poesia, una prima parte del «colle dell’Infinito» cantato da Leopardi: il restauro di Pejrone invece sarà completato nel 2019 (previsto un biglietto d’ingresso). [La Stampa]

Cinque Terre, l’amore può aspettare. Sono ormai quasi sei anni che la «Via dell’Amore», il sentiero alle Cinque Terre famoso in tutto il mondo, è chiuso al pubblico a causa di una frana. I lavori dovrebbero cominciare finalmente il prossimo anno, con conclusione prevista nel 2021. [La Repubblica]

Nessuna sedia vuota per Michelangelo. Debutto trionfale per lo spettacolo firmato Marco Balich sul Giudizio Universale di Michelangelo, realizzato con la consulenza scientifica dei Musei Vaticani: l’auditorium da 1300 posti ha realizzato il tutto esaurito. [Il Messaggero; La Repubblica]

Crollo con feriti nell’antico monastero. Ieri è crollato il muro perimetrale dell’antico convento di San Paolo maggiore nel centro di Napoli, ferendo 5 operai. Si tratta già del secondo incidente nel corso dei lavori del progetto Unesco. [Il Fatto quotidiano]

Riapre il Parlamento subalpino. In occasione della «Giornata dell’Unità nazionale» oggi e domani il Museo del Risorgimento di Torino riaprirà ai visitatori la Camera dei deputati del Parlamento subalpino. [Il Giornale]

Il futurismo ha ancora un futuro. Francesca Barbi Marinetti, critica d’arte, curatrice e titolare dell’associazione D.d’ARTE, racconta in un’intervista del clima che si è sempre respirato in famiglia (è la nipote del noto artista futurista). [Il Giornale]

di Francesco Martinello, edizione online, 17 marzo 2018


Ricerca


GDA aprile 2018

Vernissage aprile 2018

Vademecum SANPAOLO

Focus on Design 2018

Vedere a ...
Vedere a Milano 2018


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012