Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

I tedeschi romantici amanti d’Italia

Alla Alte Nationalgalerie di Berlino 120 opere da Friedrich a Renoir

Caspar David Friedrich, «Viandante sul mare di nebbia», 1817 ca

Berlino. «Wanderlust: da Caspar David Friedrich ad Auguste Renoir» è il titolo della mostra che dal 10 maggio inaugura un po’ tardivamente la stagione primaverile dell’Alte Nationalgalerie. Letteralmente «voglia (Lust) di camminare nella natura», il sostantivo deriva dal verbo wandern la cui specificità per descrivere questa sola azione spiega da sé la profondità del sentimento tedesco per la Natura e/o in sostanza lo spirito ancestralmente romantico di un popolo a essa così intimamente legato.

Tempesta (Sturm) e furia (Drang), ma anche quiete agognata o silenzio, come nella VI Sinfonia di Beethoven o nei versi di Hölderlin, il desiderio di scoperta di scenari incontaminati divenne anche nella pittura un must che dalla Germania contagiò molte altre nazioni. Ecco infatti che le 120 opere esposte a Berlino, con prestiti dai più importanti musei europei e americani, sono tutte di area mitteleuropea e nordica, fino a sconfinare nelle infinite steppe russe.

Caspar David Friedrich (nella foto, «Viandante sul mare di nebbia», 1817 ca), Karl Friedrich Schinkel, Johan Christian Dahl, Richard Wilson, Gustave Courbet, Ferdinand Hodler, Auguste Renoir, Emil Nolde, e poi Kirchner, Dix, e Barlach, solo per citarne alcuni, sono fra i maestri visibili fino al 16 settembre in un’imponente esposizione divisa in sei capitoli tematici: «Scoperta della natura», «Amore per i viaggi», «Gita d’artista», «Passeggiate», «Percorsi a nord delle Alpi», «Sehnsucht per l’Italia»: il sentimento d’amore per il Belpaese merita il più struggente dei sostantivi nella lingua dei grandi romantici.

Francesca Petretto, da Il Giornale dell'Arte numero 386, maggio 2018


Ricerca


GDA luglio/agosto 2018

Vernissage luglio/agosto 2018

Vedere a ...
Vedere in Puglia 2018

Vedere in Sicilia 2018

Vedere in Trentino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012