Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Della Rocca, due giorni di design

Arredi e oggetti dagli anni Trenta ai Duemila

Il mobile bar di Pietro Chiesa realizzato da Fontana Arte, presentato all’Esposizione Universale di Parigi del 1937: nell'asta Della Rocca è valutato da 12 a 16mila euro

Torino. Segue una progressione cronologica l’asta di design che la torinese Della Rocca programma il 9 e 10 maggio: il primo giorno verranno presentati arredi e oggetti datati fino agli anni Sessanta, il secondo dagli anni Sessanta ai primi anni Duemila. Tra i lotti più «antichi» del catalogo, un mobile bar di Pietro Chiesa realizzato da Fontana Arte (nella foto), presentato all’Esposizione Universale di Parigi del 1937 (dove meritò il Grand Prix d’arte e il Grand Prix d’esecuzione), in legno di mogano, cristallo specchiato e bronzo, è valutato da 12 a 16mila euro.

Ettore Sottsass è l’autore di una specchiera, eseguita da Santamborgio e De Berti intorno al 1958 in legno lamellare di acero e teak e metallo smaltato, stimata 9-15mila euro. Ha invece una quotazione tra 25 e 45mila euro un tavolo in marmo bianco di Carrara e nero Marquinia di Nanda Vigo (pezzo unico) datato 2007.

Vittorio Bertello, da Il Giornale dell'Arte numero 386, maggio 2018


Ricerca


GDA ottobre 2018

Vernissage ottobre 2018

Vedere a Matera 2018

Vedere a ...
Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012