Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Cupio dissolvi a Villa Medici

Nella sede dell'Accademia di Francia una mostra aperta «fino a esaurimento opere»

Roma. Curata da Hans Ulrich Obrist e Chiara Parisi insieme all’artista Christian Boltanski, una collettiva dal titolo «Take Me (I’m yours)» è in corso all’Accademia di Francia «fino a esaurimento delle opere».

È la più vasta mostra d’arte contemporanea mai tenuta a Villa Medici, con 89 artisti compresi i 15 borsisti attualmente residenti all’Accademia. L’aspetto più interessante è la forma aperta e in continua evoluzione della mostra, passeggiando in mezzo alle cui opere i visitatori sono autorizzati ad adottare comportamenti in genere severamente proibiti: toccare, testare, prelevare, degustare, scambiare.

Comportamenti che volutamente interagiscono e rigenerano le opere d’arte, modificandone di continuo identità e conformazione materiale, con progetti che si costruiscono al mattino e si dissolvono la sera, in perenne mutazione, sino al totale svuotamento delle sale e alla dispersione delle opere fuori ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Federico Castelli Gattinara, edizione online, 28 giugno 2018


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012