Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 5 luglio 2018

I Carabinieri del Comando per la tutela del patrimonio culturale in azione durante l'Operazione Demetra

Operazione Demetra. I Carabinieri del Comando per la tutela del patrimonio culturale mettono a segno un duro colpo contro i trafficanti di beni archeologici trafugati. A Caltanissetta hanno arrestato 18 persone legate a una vera e propria holding che trasferiva i reperti a Monaco di Baviera con certificati di provenienza fasulli, reperti che da lì attraverso le case d’asta finivano dispersi in tutto il mondo. [Mibact]

In Italia l’architettura è ancora all’anno zero. In occasione dell’ottavo congresso nazionale di architettura di venerdì prossimo a Roma, Andrea Dusio ha intervistato il presidente dell’Ordine degli architetti italiani Giuseppe Cappocchin, che lamenta la mancanza nel nostro paese di cultura urbanistica e leggi adeguate. [Il Giornale]

Un Polo universitario al Museo della Sindone. Il Centro internazionale di Sindonologia diventa un polo universitario: sarà sede distaccata dell’Istituto di Scienza e Fede del Pontificio Ateneo Regina apostolorum di Roma. Al via a settembre i corsi presso i locali del Museo di via San Domenico a Torino, già in fase di restauro per l’iniziativa «Gran tour dei restauri». [La Stampa]

Il progetto Lombroso. Pubblicato online dal Museo Lombroso l’epistolario del padre dell’antropologia criminale, finora disperso negli archivi di mezzo mondo (sono 86 gli enti che hanno collaborato al progetto). Si tratta di 2650 lettere che costituiscono un tesoro per gli studiosi di numerose università non solo italiane. [Il Messaggero]

Nel Mondo

Le tavole della discordia. Un incredibile caso legale scuote Monaco in Francia: di fronte il miliardario russo Dimitri Rybolovlev e il mercante d’arte svizzero Yves Bouvier per una sovrafatturazione di quasi un miliardo di euro su 38 tele di artisti importanti come Picasso, Modigliani, Gauguin, Rothko, Van Gogh, Klimt, Renoir e persino Leonardo da Vinci. [Le Figaro]

Porcellane regali. Riapre dopo dieci anni di lavori di risanamento l’appartamento del Re presso la Residenza Reale di Monaco, con la sua splendida esposizione permanente di porcellane d’epoca che raccontano assieme la storia del sovrano e della Baviera. [Frankfurter AZ]

Il nuovo «ambasciatore» degli Emirati. Venduto nel novembre 2017 per la somma record di 450 milioni di dollari, il «Salvator Mundi» di Leonardo da Vinci sarà esposto da settembre presso il Louvre d Abu Dhabi, per venire successivamente trasferito alla sede parigina del museo dal 24 ottobre 2019 al 24 febbraio 2020. Per lui è pronto un posto speciale a fianco della «Mona Lisa». [Frankfurter AZ]

Mettere in mostra Gurlitt è stato un lavoro di squadra. Mentre proseguono le indagini per le restituzioni, la direttrice del Kunstmuseum di Berna Nina Zimmer spiega in un’intervista come il suo team sia riuscito a esibire il lascito di Cornelius Gurlitt evitando con successo scandali e critiche. [Frankfurter AZ]

Una pittrice in mezzo agli indiani. Una pellicola in uscita al cinema farà conoscere anche al pubblico meno specializzato la figura di Catherine Weldon, pittrice della fine del XIX secolo che visse e documentò con le sue opere gli ultimi rappresentanti del selvaggio west. [Frankfurter AZ]

Delacroix ha ancora molto da insegnare. Lo storico dell’arte di Basilea Ralph Ubl spiega in un articolo il recente rifiorire degli studi sulla pittura di Eugène Delacroix, in maniera particolare quelli sul suo metodo di composizione delle immagini. [Frankfurter AZ]

Florian Illies guarda al futuro. Dopo sette anni alla guida della casa d’aste Florian Illies lascierà dal 2019 la Grisebach di Berlino. [Frankfurter AZ]

Parigi, un’estate con gli occhi a mandorla. «Le Monde» pubblica un inserto speciale dedicato all’arte, l’architettura e la cultura giapponese, protagoniste dell’estate parigina grazie all’iniziativa «Japonismes 2018», che prevede diverse mostre nei principali musei della città. [Le Monde]

Il nuovo World Trade Center. Un servizio di sei pagine presenta la Freedom Tower, il grattacielo di New York costruito al posto delle «Torri Gemelle». A tre anni dall’inaugurazione, i suoi 102 piani sono occupati al 75%. [Sette]

Pioggia di milioni per l’Olympia. L’Olympia exhibition center di Londra ha ospitato negli anni alcuni fra i maggiori eventi artistici e musicali della capitale inglese, ma ora ha bisogno di un ripensamento, grazie a un progetto da 700 milioni di sterline. [The Times]

Francesco Martinello, edizione online, 5 luglio 2018


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012