Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Restituzioni, si riaccende la battaglia per «L'Acteur» di Picasso

Gli eredi dei primi proprietari ricorrono in appello, il Met di New York rivendica la proprietà del dipinto sostendendo che non è mai passato per le mani dei nazisti

New York. La battaglia legale scatenata dal dipinto di Picasso «L'Acteur» (1904-1905 ca), attualmente al Metropolitan Museum of Art, non si è ancora conclusa. Gli eredi di Alice Leffmann sono ricorsi in appello presso il tribunale federale di New York opponendosi al pronunciamento di una corte inferiore che aveva rigettato la rivendicazione presentata dagli eredi dell'opera, a loro dire venduta sotto coercizione durante il periodo nazista. Il Met contesta l'appello e mantiene la proprietà del dipinto.

«L'Acteur», oggi considerato una delle opere più rappresentative del Periodo rosa di Picasso, era appartenuto al collezionista ebreo tedesco Paul Leffmann; nel 1938 Leffmann l'aveva venduto in Italia per 13.200 dollari, una somma verosimilmente molto al di sotto del valore di mercato. Dopo aver lasciato la Germania, Leffmann e la moglie Alice stavano cercando di fuggire anche da un'Italia che si stava velocemente «nazificando». L'opera sarebbe in seguito riapparsa nella galleria Knoedler di New York, dove ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Martha Lufkin, edizione online, 30 luglio 2018


Ricerca


GDA luglio/agosto 2018

Vernissage luglio/agosto 2018

Vedere a ...
Vedere in Puglia 2018

Vedere in Sicilia 2018

Vedere in Trentino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012