Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Tremlett da collezione nelle Langhe

Venti disegni e un wall drawing in mostra a Verduno

Una vista della mostra di David Tremlett a Verduno

David Tremlett torna nelle Langhe con una mostra presso il Municipio di Verduno (Cn): una ventina di opere a pastello su carta, provenienti dalle collezioni di Silvia e Marco Noire e di Ferruccio Dotta, più un wall drawing realizzato appositamente per la mostra, aperta dall’8 settembre al 7 ottobre.

Artista raffinato, dotato di una curiosità illuminista e una sensibilità romantica verso il viaggio inteso come ricerca interiore, Tremlett ha esordito negli anni sessanta in ambito concettuale. Attraverso questa matrice, che col tempo si è arricchita di una singolare sensibilità, ha interpretato le sue esperienze artistiche e di viaggio fatte di luci, suoni, colori, architetture.

A partire dagli anni ottanta, Tremlett introduce i pastelli colorati nei suoi lavori e crea wall drawings per le pareti di musei, residenze, gallerie, chiese, luoghi dove la luce riflessa sul colore assume sempre maggiore importanza.

Per l’artista, l’evoluzione del colore nelle sue opere deriva dalla frequentazione del nostro Paese: «In Italia sono stato circondato dagli affreschi di Giotto, Piero della Francesca, Mantegna. Ero immerso nel colore e sentivo di dover cambiare il mio modo di disegnare».

Amatissimo nel territorio delle Langhe, dove ha dipinto l’interno della Cappella del Barolo (1999) e a Coazzolo la Chiesetta tra le vigne (2017), Tremlett è diventato lo scorso anno cittadino onorario di La Morra, e la sua opera un simbolo del territorio e una meta turistica per appassionati d’arte contemporanea.

Silvia Noire, edizione online, 8 settembre 2018


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012