Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 23 settembre 2018

50 anni dal trasloco di Abu Simbel | Rassegna quotidiana dall'Italia e dal mondo

I templi di Abu Simbel vennero smontati e ricostruiti 210 metri più indietro e 65 metri più in alto dal sito originale

L'epopea dei templi di Abu Simbel. Il 22 settembre 1968 René Maheu, direttore generale dell'Unesco, annunciava la conclusione dei lavori di ricostruzione degli antichi templi di Abu Simbel nel nuovo sito, 210 metri più indietro e 65 metri più in alto, per far posto alla diga fatta costruire dal presidente Nasser in Egitto. Grazie all'intervento dell'Unesco, 113 Paesi si erano mobilitati per salvare il monumento: un'operazione internazionale considerata atto fondatore della salvaguardia del patrimonio culturale mondiale. [Libération]

«Ero destinato all'archeologia». Paolo Conti ha intervistato il presidente del Fai-Fondo per l'ambiente italiano, l'80enne Andrea Carandini, che gli ha parlato della sua educazione familiare e scolastica, e del suo prossimo libro sull'evoluzione della civiltà. [Corriere della Sera]

La Torino di 1.700 anni fa. Inaugurata ieri a Torino sotto la «Nuvola Lavazza» l'area archeologica con la basilica paleocristiana di San Secondo, restituita alla città nel contesto dei lavori di ristrutturazione del centro direzionale dell'azienda del caffè. [La Stampa; Corriere della Sera]

Il Museo è del '900, la tecnologia è del 2000. Il «Sole 24 ore» presenta l'M9, il Museo del '900 che sta nascendo a Mestre: 2.600 metri quadrati che racconteranno la formazione del Paese con suoni, immagini, esperienze interattive che impiegano le più recenti tecniche digitali. [Il Sole 24 ore]

L'unica sinagoga di Mosul. La «Stampa» pubblica la traduzione italiana dell'appello del filosofo e attivista francese Bernard-Henri Lévy per salvare l'unica sinagoga di Mosul, in Iraq, trasformata dall'Isis in deposito di armi e quindi maggiormente esposta alle vicissitudini della guerra. [La Stampa]

Koons in tribunale a Parigi. Jeff Koons è stato convocato lunedì in tribunale a Parigi per l'accusa da parte di Franck Davidovici, il creatore delle pubblicità della Naf Naf, di aver copiato in una sua scultura la sua campagna del 1985. Il creativo ha chiesto la confisca dell'opera e 300mila euro di risarcimento e interessi. [La Stampa]

Platone non amava l'arte, ma l'arte ama Platone. Ermanno Bencivenga racconta la singolare mostra «Plato in L.A.», da poco conclusasi a Villa Getty a Malibu, e curata da Donatien Grau: una raccolta piuttosto eterogenea di opere sia antiche che moderne ispirate dalla figura del filosofo greco. [Il Sole 24 ore]

Il biennio scandaloso di Mapplethorpe. È polemica a Oporto contro il Museu Serralves, che ha scelto di dedicare una mostra agli scatti sadomaso di Robert Mapplethorpe. Si tratta di 200 immagini, che documentano un periodo ben delimitato della vita del fotografo, due anni nei quali la sessualità estrema era al centro degli interessi dell'artista. [El País]

Più caro il restauro del Grand Palais. Secondo le nuove stime, il costo del restauro del Grand Palais di Parigi, che dovrebbe essere portato a termine in tempo per le Olimpiadi del 2024, non è più di 466 milioni di euro bensì di 541. Ma secondo la direzione del progetto la differenza sarà coperta dall'autofinanziamento. [Le Figaro]

Il centro storico di Lisbona è in pericolo. Due pagine di «Libération» si occupano della precaria situazione in cui versano molti edifici storici di Lisbona. Se le cose continuano così sarà necessario demolirli e a quel punto gli speculatori immobiliari avranno buon gioco a costruire nuovi hotel. [Libération]

Addii

È scomparsa a 92 anni Geta Brătescu
, figura di spicco dell'avanguardia rumena, che nei sessant'anni della sua carriera ha ricevuto importanti riconoscimenti internazionali. Le sue opere, prevalentemente di stampo concettuale, comprendono disegni, fotografie, filmati, sculture e tessili e sono entrate nelle collezioni di importanti musei come il MoMA di New York, la Tate di Londra e il Mumok di Vienna. [Frankfurter AZ]

Francesco Martinello, edizione online, 23 settembre 2018


Ricerca


GDA novembre 2018

Vernissage novembre 2018

Focus on De Chirico 2018

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Vedere in Emilia Romagna 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012