Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com
mostre

Raffaello e i suoi fan

A due anni dal quinto centenario della morte, l’Accademia Carrara anticipa le celebrazioni del pittore «divino»

Bergamo. In anticipo di due anni sulle celebrazioni per il quinto centenario della morte di Raffaello (Urbino, 1483-Roma, 1520), l’Accademia Carrara presenta dal 27 gennaio al 6 maggio la mostra «Raffaello e l’eco del mito» (catalogo Electa), curata da Maria ...

di Ada Masoero , da Il Giornale dell'Arte numero 381, dicembre 2017

La città inventata di Fogliati

Milano. Si apre il 17 gennaio alle ore 18.30, a Palazzo Serbelloni, sede milanese di Sotheby’s, l’esposizione «La città fantastica di Piero Fogliati». L’artista piemontese (1930-2016) ha condotto una ricerca sulle relazioni tra scienza, tecnologia e arte realizzando ...

da Il Giornale dell'Arte numero 382, gennaio 2018

Le mani di Madame Pinin

La restauratrice dell'Ultima Cena di Leonardo al centro di un progetto dei MASBEDO in mostra a Castelbuono

Castelbuono (Palermo). Un omaggio a una delle più grandi restauratrici del mondo, Pinin Brambilla Barcilon, alla fragilità dell'arte e al delicato compito di prendersene cura è al centro di una mostra  allestita fino al 22 aprile al Castello dei Ventimiglia, sede del Museo Civico.

di Giusi Diana, edizione online, 9 gennaio 2018 16:18

Firenze, il secondo Cinquecento esce dal Purgatorio

L’età della Controriforma è uno straordinario canto del cigno

Dopo la grande stagione della Maniera, l’età della Controriforma è uno straordinario canto del cigno: trionfano il disegno e la libertà fiorentina

Firenze. Per sgombrare il campo da ogni equivoco si dirà subito che questa («Il Cinquecento a Firenze. ...

di Carlo Falciani e Antonio Natali, da Il Giornale dell'Arte numero 378, settembre 2017

Alla Fondazione Prada l'equivoco del marinaio

La scenografa Anna Viebrock, il regista Alexander Kluge, il fotografo Thomas Demand, il curatore Udo Kittelmann, costruiscono un evento teatrale

Venezia. Tutto nasce da un equivoco: l’aver scambiato per marinai gli anziani ricoverati nel Pio Albergo Trivulzio di Milano, ritratti in un celebre dipinto di Angelo Morbelli. Felix culpa, peraltro, perché da questo equivoco è nato il riferimento alla nave ...

di Lidia Panzeri , edizione online, 12 maggio 2017 14:32

I colori della Rivoluzione

Le avanguardie russe al MAMbo

C’è un dipinto importante, «17 ottobre 1905», terminato nel 1911 da Ilja Repin, che bene illustra la rivoluzione russa del 1905, iniziata con la repressione da parte dell’esercito di una manifestazione di operai intenzionati a presentare le loro rimostranze allo zar Nicola II.

di Stefano Luppi, da Il Giornale dell'Arte numero 381, dicembre 2017

Capodimonte, carta bianca a dieci curatori ideali

Napoli. «Carta Bianca. Capodimonte Imaginaire», progetto espositivo ideato da Sylvain Bellenger e Andrea Viliani, propone fino al 17 giugno una rilettura del Museo e Real Bosco di Capodimonte attraverso la lente di dieci curatori ideali, scelti tra artisti, ...

di Olga Scotto di Vettimo, edizione online, 12 dicembre 2017 12:18

I cento nerissimi corvi di Vanni Cuoghi

Inediti lavori su carta alla Fondazione Messina

Scrive Ovidio che il corvo fosse in origine candido come la neve ma che Apollo, furioso per una sua odiosa delazione, lo abbia tinto del nero più nero che esista in natura. Da allora la simbologia prevalente che lo accompagna è quella, nefasta, di portatore ...

di Ada Masoero , da Il Giornale dell'Arte numero 381, dicembre 2017

Il lungo fiume di Richard Long

Il progetto fiorentino dell'artista britannico unisce l'Arno all'Avon

Firenze. Il ventennio di attività di Base / Progetti per l’arte, il collettivo di artisti che vivono e operano in Toscana, fondato nel 1998 per promuovere progetti di altri artisti, scelti tra le figure più interessanti del panorama artistico ...

di Laura Lombardi, edizione online, 7 dicembre 2017 9:32

Tra Einstein e Duchamp tutto è relativo

Arte, scienza e cosmonautica al MaXXI

Roma. È un’inedita collaborazione quella che ha unito il MaXXI, l’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) nell’ideazione e realizzazione della mostra «Gravity. Immaginare l’universo dopo Einstein» (catalogo Corraini).

di Federico Castelli Gattinara , da Il Giornale dell'Arte numero 381, dicembre 2017

Longobardi, Bizantini e Normanni

Nel Mann con Paolo Giulierini: tre grandi mostre più l'auditorium

Direttore del Mann - Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Paolo Giulierini sin dal suo insediamento nel 2015 ha lavorato per recuperare la sua identità come museo della città. Questo è avvenuto nel segno di una concezione dinamica, sensibile al territorio, ...

di Olga Scotto di Vettimo, da Il Giornale dell'Arte numero 381, dicembre 2017

Shimamoto nel Quartiere dell’Arte

Una nuova associazione entra nel progetto di riqualificazione culturale di Giuseppe Morra

L’Associazione Shozo Shimamoto inaugura la propria attività il 15 dicembre nel settecentesco Palazzo Spinelli di Tarsia, nell’ambito de Il Quartiere dell’Arte, il progetto ideato da Giuseppe Morra, Pasquale Persico, Nicoletta Ricciardelli, Roberto Paci Dalò ...

di Olga Scotto di Vettimo, da Il Giornale dell'Arte numero 381, dicembre 2017

Winckelmann capitolino

118 opere celebrano i 300 anni della nascita e i 250 della morte

Roma. A trecento anni dalla nascita (e a duecentocinquanta dalla morte) i Musei Capitolini, nelle due sedi di Palazzo Caffarelli e Palazzo Nuovo, ricordano ...

di Federico Castelli Gattinara, da Il Giornale dell'Arte numero 381, dicembre 2017

Ho tanta voglia d’Italia

Finalmente ricostruita ed esposta la collezione Wurts-Tower

Roma. Doppia sede per la mostra «Voglia d’Italia. Il collezionismo internazionale nella Roma del Vittoriano» (catalogo arte’m), ultimo sforzo del Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli di valorizzare i propri musei e luoghi di cultura, ...

di Federico Castelli Gattinara, da Il Giornale dell'Arte numero 381, dicembre 2017

Alla conquista di Parigi

I fitti legami tra gli artisti meridionali e la capitale francese

Napoli. La mostra «Da De Nittis a Gemito. I napoletani a Parigi negli anni dell’Impressionismo» allestita alle Gallerie d’Italia-Palazzo Zevallos ...

di Luisa Martorelli, da Il Giornale dell'Arte numero 381, dicembre 2017
 

Ricerca


GDA gennaio 2018

Vernissage gennaio 2018

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2018

Vedere a Napoli 2017


Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - Piazza Emanuele Filiberto, 13/15, 10122 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012