Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com
documenti

La strepitosa collezione Torlonia | Pace fatta con lo Stato

La mostra di aprile 2020 è la dimostrazione dei vantaggi di uno spirito di collaborazione tra Stato e cittadino per quel che riguarda la proprietà privata di opere d'arte

Tutto è bene quel che finisce bene. La mostra delle sculture della collezione Torlonia, che sarà inaugurata dal presidente della Repubblica il 3 aprile 2020, non rappresenta solo la rinascita di una delle più belle e importanti collezioni di arte classica al ...

Anna Somers Cocks, dicembre 2019

La strepitosa collezione Torlonia | Parla Salvatore Settis

I criteri dell’esposizione di aprile 2020: 96 opere di impressionante bellezza, una «collezione di collezioni» attraverso i secoli

Salvatore Settis, curatore con Carlo Gasparri, anticipa i criteri dell’esposizione per il cui allestimento ha scelto David Chipperfield: una «collezione di collezioni» attraverso i secoli nella quale ha scelto 96 opere di impressionante bellezza o di rilevanza ...

Anna Somers Cocks, dicembre 2019

I templi megalitici di Malta

Un osservatore privilegiato, Francesco Bandarin, scruta il Patrimonio Mondiale

Fin dal momento della loro scoperta, nella prima metà dell’800, gli archeologi capirono che i tempi megalitici di Malta erano tra le più antiche costruzioni realizzate dall’uomo. Risalenti al 3600 a.C., questi templi sono di oltre un millennio più antichi delle ...

Francesco Bandarin, dicembre 2019

Gli occhi comprendono meglio del cervello

L'ABC dei musei di James Bradburne: «L’ambiente giusto può produrre cittadini onesti e felici»

«L’ambiente giusto può produrre cittadini onesti e felici»: su questo principio e sulle sue esperienze al Museum für angewandte Kunst di Francoforte, a Palazzo Strozzi di Firenze e alla Pinacoteca di Brera di Milano, dove continuerà ad essere direttore ...

James Bradburne, novembre 2019

Il rischio di finire in un museo

Le disavventure di imponenti manufatti architettonici indiani e dei loro calchi trasferiti al Victoria & Albert Museum e sacrificati dall’avvicendarsi delle mode e del gusto

Londra. Nel quadro di due tematiche più ampie, la mobilità delle opere d’arte e le pratiche di acquisizione museale, seguirò il destino di quattro manufatti e ripercorrerò le vicende di come entrarono e uscirono da un museo. Gli oggetti di cui traccerò le biografie ...

Kavita Singh, ottobre 2019

COME T’IMPARO L’ARTE | Insegnare nell’era di Internet

Il cartaceo è solo la punta dell’iceberg, la nuova frontiera è il digitale in tutte le sue forme e applicazioni

Anche se da circa dieci anni in Francia hanno progressivamente introdotto nelle scuole, sotto forma di insegnamento trasversale, un non ben definito «parcours d’éducation artistique et culturelle» denominato «Histoire des Arts», l’Italia resta l’unico Paese ...

Francesco Poli, settembre 2019

La collezione di Gian Enzo Sperone | 3. IL CONNAISSEUR

Il racconto della straordinaria carriera di un protagonista centrale nell'arte internazionale dalla seconda metà del Novecento ad oggi

Gian Enzo Sperone, ottantenne, torinese, è il gallerista d’arte contemporanea che da oltre cinquant’anni occupa una posizione di vertice nella scala internazionale del settore, a partire dalla galleria tuttora condivisa a New York con Angela Westwater, ...

settembre 2019

COME T’IMPARO L’ARTE | I manuali capostipite

In Italia per decenni è esistito «il manuale», ora l’offerta editoriale è invece ricca, mutevole e articolata

Leggi in un manuale d’oggi, a proposito di Lascaux, il titoletto «La Cappella Sistina della Preistoria», e ti rendi conto di quanto la questione dei testi scolastici di Storia dell’arte sia diventata una faccenda complicata, ma anche un po’ scema.Per alcuni ...

Flaminio Gualdoni, settembre 2019

La collezione di Gian Enzo Sperone | 2. IL MERCANTE

Il racconto della straordinaria carriera di un protagonista centrale nell'arte internazionale dalla seconda metà del Novecento ad oggi

Gian Enzo Sperone, ottantenne, torinese, è il gallerista d’arte contemporanea che da oltre cinquant’anni occupa una posizione di vertice nella scala internazionale del settore, a partire dalla galleria tuttora condivisa a New York con Angela Westwater, ...

settembre 2019

La collezione di Gian Enzo Sperone | 1. IL COLLEZIONISTA

Il racconto della straordinaria carriera di un protagonista centrale nell'arte internazionale dalla seconda metà del Novecento ad oggi

Gian Enzo Sperone, ottantenne, torinese, è il gallerista d’arte contemporanea che da oltre cinquant’anni occupa una posizione di vertice nella scala internazionale del settore, a partire dalla galleria tuttora condivisa a New York con Angela Westwater, ...

Carlo Accorsi, settembre 2019
 

Ricerca


GDA gennaio 2020

Vernissage gennaio 2020

Il Giornale delle Mostre online gennaio 2020

RA Case d

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012