Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Otto Wagner e i tesori dell'Albertina al Palais de Chaillot

La Cité de l’architecture et du patrimoine propone una «stagione viennese»

«Otto Wagner» (1896) di Gottlieb Theodor Kempf von Hartenkampf. © Museeen der Stadt Wien

Parigi. Dal 13 novembre al 16 marzo la Cité de l’architecture et du patrimoine propone una «stagione viennese», realizzata in collaborazione con l’Albertina Museum e il Wien Museum. Il museo del Palais de Chaillot, al Trocadéro, presenta due mostre.

Una, «Otto Wagner, maestro dell’Art Nouveau viennese», è la prima monografica in Francia dedicata al visionario architetto austriaco, padre della Secessione viennese nel 1897, e pioniere dell’architettura moderna. Wagner (1841-1918) contribuì a dare alla capitale austriaca il suo splendore. Sono suoi la chiesa di San Leopoldo, con la cupola rivestita in rame, i padiglioni della ferrovia urbana e quelli della KarlPlatz.

Iniziato nel 1904, il Palazzo della Postsparkasse, funzionale, moderno, una delle sue realizzazioni più emblematiche, è in totale rottura con l’accademismo del passato. Esposti circa 500 oggetti d’arte, fotografie, dipinti, modellini e una selezione di disegni originali dei principali cantieri di Wagner, conservati al Wien Museum.

La seconda mostra s’intitola «Tesori dell’Albertina, disegni di architettura». Dalla collezione del museo viennese, che conta un fondo di più di 55mila disegni di architettura, sono stati selezionati poco più di cento.

Il percorso attraversa sette secoli di storia, da Luigi Vanvitelli e Francesco Borromini fino a Zaha Hadid, passando per il progetto del baldacchino del Bernini per la Basilica di San Pietro di Roma, e per il Project Slum Clearance, il progetto ad acquerello di Josef Frank del 1942 per la ricostruzione di un quartiere di Manhattan.

Luana De Micco, da Il Giornale dell'Arte numero 402, novembre 2019


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012