Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Una nuova Lucrezia da Artcurial

Cresce l'interesse del mondo dell'arte per Artemisia Gentileschi, autrice del quadro

«Lucrezia» di Artemisia Gentileschi (particolare). Cortesia Artcurial

Parigi. La casa d’aste Artcurial è certa di aver scoperto un nuovo dipinto di Artemisia Gentileschi, che negli ultimi 40 anni è stato conservato in una collezione privata di Lione. L’opera, che raffigura l’eroina romana Lucrezia e che, stando al catalogo della vendita,sarebbe stata dipinta a Napoli a metà degli anni Trenta del XVII secolo, viene battuta oggi. Matthieu Fournier, capo del dipartimento di dipinti antichi di Artcurial, afferma che le condizioni del dipinto sono «perfette» e la provenienza è sicura: «È stata acquisita dall’attuale proprietario più di quarant’anni fa».

La stima, da 600 a 800mila euro, è «molto allettante», sottolinea Fournier. Il 23 ottobre 2018 un’altra «Lucrezia» di Artemisia proveniente da una collezione privata è stata venduta a Vienna da Dorotheum, per 1,9 milioni di euro (stima 500-700mila). Secondo Artcurial, il «nuovo» dipinto è citato nel catalogo della mostra intitolata «Cleopatra nello specchio dell’arte occidentale» tenutasi nel 2004 a Ginevra al Musée Rath.

L’imminente vendita riflette il crescente interesse per l’artista sia sul fronte istituzionale sia su quello privato. Nel luglio 2018 la National Gallery di Londra ha acquistato il suo «Autoritratto nelle vesti di santa Caterina di Alessandria» (1615-17 ca) per 3,6 milioni di sterline dalla galleria londinese Robilant+Voena.

Gareth Harris, da Il Giornale dell'Arte numero 401, novembre 2019


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012