OPINIONI & RUBRICHE

Curiosità, giudizi e riflessioni dei nostri commentatori

Il re nudo • Secondo Francesco Scoppola, socio dell’Istituto Nazionale di Archeologia e di Storia dell’Arte (Inasa), non sempre e non tutto si può e si deve rendere accessibile

Gianni Gaggero e Rinaldo Luccardini collezionano per «Il Giornale dell’Arte» mostri architettonici

Divagazioni pittoriche e letterarie di Stefano Causa

Aperto per restauri • A un anno dall’inaugurazione del museo, nella nuova sede di Palazzo Cavalli si è tenuto un convegno rivelatosi occasione interessante e piacevole per presentare un’ampia casistica di interventi conservativi infrequenti

Articoli precedenti

La quinta puntata di una corrispondenza sui motivi che ci spingono a visitare i luoghi dell’arte

«Papa Francesco mi ha dato la sua benedizione e ha alzato il pollice in segno di complicità»

Incursioni nelle gallerie di Giorgio Guglielmino, diplomatico e collezionista di arte contemporanea

Nel 1968, a 33 anni, moriva il geniale artista pugliese. E mentre, 56 anni dopo, la Fondazione Prada lo celebra con una retrospettiva, lui continua a esercitare il suo maggior talento: la libertà di non potere e dovere essere etichettato in nessuna tendenza, tantomeno l’Arte povera

L’artista britannico aveva una doppia carriera: pittore astratto e storico dell’arte del XX secolo

L’artista faceva parte della progenie di autori come Fellini e Antonioni, come Pupi Avati, Tonino Guerra e Lucio Dalla, che non avrebbero potuto nascere altrove

A Voice of America | Il ricordo di un episodio curioso: che andasse smarrita una scultura di acciaio del peso di 38 tonnellate fu un evento decisamente fuori dall’ordinario

Mostra altri